Monthly Archives: ottobre 2014

Crostata ricotta e gocce di cioccolato

Finalmente riesco a trovare due minuti per scrivere qualche righe…
Sarò sbrigativa…ho passato giorni a pensare come poter presentare questa ricetta..nata da una richiesta di un’amica speciale (nonchetestimonedinozze :D), portata come dolce a casa di un’altra amica altrettanto speciale (compagna d’infanzia….con cui ho preparato duemila preparazioni di piatti prelibati a base di erbacce e ritagli di foto di cibo dalla confezione della domopak :D)…
Dedico quindi questo dolce all’amicizia, quella vera, quella che si custodisce nel tempo senza perdere mai un colpo…
..a voi amiche speciali che mi avete ispirato e che vi porto nel mio cuore in ogni dove..anche se ora sono sommersa tra codici e manuali :))!
Un inno all’amicizia il mio…e all’amore in tutte le sue forme… inoltre un augurio speciale alla mia metà che esattamente 4 mesi fa diventava ufficialmente il mio compagno di vita per sempre <3!Auguri amore…

Ingredienti:
per la frolla
300 gr di farina 00 (o 0);
150 gr di burro;
150 di zucchero;
1 uovo;
zeste di mezzo limone;
1/2 bustina di lievito per dolci (8 gr).
per la crema
250 gr di ricotta;
200 ml di panna
40 gr di zucchero a velo
gocce di cioccolato (q.b.)
Procedimento:
per la frolla seguite il solito procedimento descritto molto bene in questo post 
Per la farcia alla ricotta, montate la panna con metà zucchero a velo. In una ciotola mescolate la ricotta al restante zucchero a velo, aggiungete le gocce di cioccolato e la panna, amalgamando il tutto con una spatola ed un movimento dal basso verso l’alto per evitare che la panna si smonti.
Ora dividete la frolla a metà circa. Stendetela con il mattarello ponendo la frolla tra due strati di carta forno cosi da facilitarvi la stesa (in alternativa aiutatevi con della farina). 
Ponete un foglio di carta forno nella tortiera (in alternativa burro e farina), arrotolate la frolla precedentemente stesa sul mattarello e srotolatela delicatamente sulla tortiera, facendola ben aderire nei bordi. Bucherellatela con una forchetta e versate la crema di ricotta e infine procedete alla stesura della copertura di frolla come avete fatto precedentemente.
Chiudete i bordi pizzicando la pasta in modo da sigillarla e infornate a 180° per circa mezz’ora. Quando la superficie si sarà dorata sfornate.

Fate raffreddare a temperatura ambiente e servite fredda (anche da frigo visto  che la crema da il meglio di se a basse temperature – secondo i miei gusti).
Purtroppo non ho la foto della fetta visto che l’abbiamo portata come dolce ad una cena tra amici. Per sapere com’è non vi resta che farla!! 

4 Comments
POSTED IN:


Crostata morbida di mele al vin Santo e crema pasticcera

…toglie il medico di torno!! E ti fa vincere buoni spesa!
No, non sono impazzita…semplicemente A&O e Famila ha coinvolto me e altre blogger (La Greg, Chiara, Claudia e Veronica) delle Marche e dell’Emilia Romagna per far conoscere la sua bellissima iniziativa.. E io sono onorata di farvela conoscere!!!
Ma andiamo con ordine….
Ogni mese A&O e Famila sceglieranno un ingrediente principale con cui dovrà essere realizzato un piatto a proprio piacimento, che potrà essere dolce o salato. Una volta elaborata, e possibilmente fotografata (si sa l’occhio vuole la sua parte…), la ricetta dovrà essere caricata nel sito scrivilatuaricetta.it.
Invitate più amici possibile a partecipare e a votare la vostra ricetta. Vinceranno le due ricette maggiormente gradite con i “like”. I premi in palio sono due: alla 1° classificata un buono spesa del valore di Euro 100,00, alla seconda un buono spesa da Euro 50,00, da spendere in uno dei punti A&O e Famila.
Gli utenti del sito www.scrivilatuaricetta.it potranno “votare” le
ricette nel corso del mese relativo alla sfida in atto e fino ai 15 giorni
successivi la fine del mese stesso.

I “like” potranno essere espressi da tutti coloro che si collegheranno al
sito anche se non parteciperanno allo stesso.
Chi può partecipare?? Tutti i residenti delle Marche e dell’Emilia Romagnia, purchè in possesso della carta Club A&O e Famila. Per scoprire come partecipare, andate al sito www.scrivilatuaricetta.it
Questo mese l’ingrediente principale è indovinate un po?? LA MELAAAAAA 😀
Che aspettate a partecipare??? Vi aspetto sul sito www.scrivilatuaricetta.it 
 Di seguito la mia proposta…se vi piace votatela 😀

Ingredienti:

Per la frolla:
125 grammi di burro;
250 grammi di farina per dolci (00);
125 grammi di zucchero;
1 uovo
1/2 bustina lievito per dolci;
zeste di mezzo limone
Crema pasticcera:
1 uovo;
4 cucchiai di farina 00;
4 cucchiai di zucchero;
1 tazza di latte (media grandezza)
zeste di limone (circa 1/4 della buccia)
Mele caramellate
4-5 mele del tipo che più gradite (eviterei le mele verdi che sono un po acerbe..);
1-2 cucchiai di zucchero;
una tazzina da caffè di vin santo (o altro vino liquoroso di vostro gradimento);

cannella.

Procedimento per la frolla
1. in una spianatoia ponete la farina, il lievito, lo zucchero e il burro. In una ciotolina, prima di iniziare la lavorazione della frolla, sbattete leggermente l’uovo e ponete la ciotola sul piano di lavoro, pronta per essere utilizzata. Ora iniziate a lavorare il burro (che deve essere freddissimo) con la farina. Se avete mani troppo calde usate una spatola cosi da realizzare delle briciole di burro, farina e zucchero, da assomigliare a parmigiano grattugiato. Assolutamente non fare la mossa dell’impastare..ma solo dello spezzettare con le punta delle dita il burro. A questo punto aggiungere l’uovo e amalgamare il tutto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
2.Appiattite la palla cosi da farne un “disco” piatto (si raffredderà cosi più velocemente), copritela con pellicola e ponetela a raffreddare per almeno 30 minuti.
3. Nel mentre che la frolla si fredda, procedete a preparare la crema pasticcera seguendo il procedimento Montersino di seguito descritto.
Procedimento per la crema in 4 semplici mosse (metodo Montersino)
1. in un pentolino scaldate il latte con le zeste di limone. 
2. Nel mentre montate le uova con lo zucchero e la farina. 
3. Quando il latte avrà fatto la patina in superficie versateci sopra le uova montate e NON mescolate. Il calore del latte farà si che le uova non si mescolino e rimangano in superficie. 
4. Quando dei vulcanetti di latte romperanno la superficie di uova, mescolate con una frusta il tutto e spegnete subito dopo. Avrete cosi ottenuto una crema soda e compatta, senza grumi, e senza esservi giocati un braccio a furia di mescolare :D!
Caramellate le mele:
1. Sbucciate e tagliate a cubetti 4-5 mele.
2. in una padella o pentolino antiaderente versateci lo zucchero che dovrà sciogliersi un po.
3. versare i cubetti di mele nella padella e fate andare a fuoco medio per qualche minuto. 
4. Aggiungete il vin santo e la cannella e fate sfumare per pochi minuti (le mele non devono cuocere ma restare sode. Questo procedimento serve solo per insaporirle.
Ora foderate lo stampo per crostate (diam 28) con carta forno. Dividete la frolla in due parti (una parte un po più abbondante dell’altra). Stendete la prima frolla più abbondante (che dovrà essere ben raffreddata) con un mattarello, aiutandovi con la farina per evitare che si attacchi al piano di lavoro. Avvolgete la frolla stesa intorno al mattarello e posizionatela sulla teglia, facendola aderire leggermente sui bordi.
Bucherellate il fondo e inserite le mele caramellate e la crema pasticcera.
Stendete la restante frolla come già illustrato in precedenza e ricoprite la parte superiore (non curatevi se non viene precisa e compatta..la torta avrà un aspetto ancora più rustico).
Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti, finchè non avrà preso colore. Spolverate di zucchero a velo e gustatevi questa delizia.

Vi aspetto su www.scrivilatuaricetta.it