Fluffosa al cacao e noci ovvero il dolce delle Bloggalline

 

DSC_0335 modificata

Avrei voluto tornare a scrivere sul blog parlando dell’evento che si è tenuto a Torino..dove ho assistito, insieme alle bloggalline, al lancio del nostro primo libro “Il Gusto della Terra” ma la fluffosa ha preso il sopravvento…urge divulgare la ricetta (come se già non ce ne fossero abbastanza in rete!!)…perchè che bloggallina sei se non hai provato almeno una volta nella vita la fluffosa???

Cosi, accantono per un momento il post sul salone del libro…che merita il suo spazio, per parlarvi di questo dolce e per convincervi a provarlo..perchè è davvero la fine del mondo!!
Un dolce da colazione, da merenda, da fine pasto, da quello che volete..è cosi soffice che vi sembrerà di mangiare nuvole… inoltre si presta a innumerevoli variazioni…con glassa o senza, con zucchero a velo o cacao sopra, al cioccolato, al limone, all’arancia, al caffè…e chi più ne ha più ne metta…provate a digitare su google la parola fluffosa e digitate su immagini…vedrete le innumerevoli versioni che le mie colleghe bloggalline hanno sperimentato… al punto che il termine Fluffosa lo troverete l’anno prossimo sul dizionario ZANICHELLI come nuovo vocabolo italiano :D!

E ora vi racconto un po della mia versione…ieri ero a casa influenzata (sarà che l’emozione di Torino mi ha un po scombussolata) e cosi avevo finalmente un po di tempo per dedicarmi alla mia amata cucina…ero motivata a fare dei pancakes che fino all’altro ieri odiavo..prima di aver assaggiato quelli allo show cooking di Torino (ma di questo vi parlerò prossimamente perchè merita un post apposito) quando il coniuge mi scrive un messaggio “quando torno a casa voglio trovare un dolcetto pronto gallinella :-*” ..e aggiunge “torta cacao noci e zucchero a velo…per la colazione” urca…richiesta specifica..penso ad un plumcake..ma non mi entusiasma molto l’idea…alla fine mi si accende la lampadina…ma certoooooo….LA FLUFFOSA DI MONICA chiaro no???

Cerco la ricetta giusta (che trovate cliccando qui) e mi rendo conto che è perfetta…con cacao, aroma di limone…perfetta…non mi resta che aggiungere le noci come da richiesta specifica del coniuge e voilà il dolce più famoso del web, delle bloggalline, è fatto e il coniuge accontentato!!!

A voi la ricetta, presa integralmente da Monica, con la sola aggiunta delle noci!!

Ingredienti (per una tortiera apposita – con bordi alti – per chiffon cake diam 26):

240 g di farina 00 (io ho usato la 0)

60 di cacao amaro trappisti o di buona qualità

300 gr di zucchero

130 g di olio di semi o di riso

180 g di acqua tiepida

3 uova bio + 4/5 albumi in freezer da smaltire (oppure 6 uova bio)

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di cremore di tartaro (lo trovate al supermercato tra i lieviti x dolci)

noci a piacere (piu ne metterete e più sarà gradevole)

un pizzico di sale

1 limone grattugiato bio

 

DSC_0308 modificata

Procedimento (semplicissimo):

Setacciate farina, cacao, zucchero, sale e lievito; emulsionate olio e acqua con una forchetta: unite all’impasto con una spatola, aggiungete il limone e amalgamare uno alla volta i tuorli. Sgusciate e dividete in 4 parti la noce (due parti per ogni metà noce) cosi da avere pezzettoni ben percepibili al palato). Montate gli albumi con il cremore di tartaro e amalgamate delicatamente i due composti. Infornate a 150° per 1 ora e 15′. Non aprite il forno (pena il dolce si sgonfierà). Sfornate la teglia capovolgere (non toccatelo finchè il dolce non si staccherà da solo dalla teglia) e raffreddare.

Osservazioni: per questo dolce usare l’apposito tegame per ciambella americana.

Se volete farlo bianco, usate 300 g di farina.

DSC_0349 modificata

p.s.: ma volete sapere qual’è la cosa pazzesca? che le noci finiscono tutte nel fondo del dolce, che una volta sformato, saranno in alto…una goduria profondaaaa!!!

p.p.s.: volete sapere se il coniuge ha gradito?? #echevelodicoaffà

Alla prossima..che ne ho di cose da raccontarvi!!!

 


2 Responses to Fluffosa al cacao e noci ovvero il dolce delle Bloggalline

  1. Devo essere l’unica gallina che non l’ha ancora fatta. Devo proprio comprarmi quello stampo. Al cacao e noci mi stuzzica ancora di più. Il tuo maritino è un buongustaio, anche io amo le noci nei dolci

  2. damiana says:

    Per una volta,le noci cascano a pennello,di solito quel”cadere inesorabile”ci fa impazzire,ma stavolta ha reso ancor più giduriosa una torta che è pura magia!Quanto è bello mangiare le nuvole,soprattutto di mattina quando la mente è sgombra e intorpidita…quindi ne prendo una fettona e faccio colazione tra nuvole e lenzuola!Bacio tesorino,ti auguro una bellissima giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *