Tag Archives: me

I sogni son desideri… di felicità….

sogni-modificata

(immagine presa da internet)

E’ tanto che non aggiorno il blog, a parte aver fatto il resoconto della bellissima esperienza alla Scavolini Store… e oggi che è l’ultimo giorno di questo 2016 stratosferico non posso esimermi dal scrivere quel famoso post che ho in testa da un po’!!
E si… che il 2016 aveva dato segni di essere un buon anno lo aveva mostrato già a marzo, quando mi ha permesso di realizzare il primo sogno nel cassetto: il viaggio in Thailandia!! Sono una blogger pessima, non ho ancora fatto il post dedicato, con il resoconto e tutte le dritte per viaggiare bene e risparmiare tanto.. ma sono fiduciosa che nel 2017 io possa ricavare più spazio per me e quindi anche per il blog..per ora accontentatevi di questo video :)!

Ma ho ottimi motivi per farmi perdonare…

(altro…)

3 Comments
POSTED IN: , ,


Ringraziamenti



Desidero
ringraziare il Prof. Luca Barchiesi, relatore di questa tesi, per avermi
permesso di realizzarla in una materia a me molto cara e per tutte le preziose indicazioni fornitemi
in sede di correzione.
Un
“grazie” al Prof. Tommaso Febbrajo, per avermi guidato nella scelta del tema da
trattare e nella stesura.
Grazie
ad Enrico, compagno di vita e di studio, il cui amore, sostegno e
incoraggiamento sono stati fondamentali per superare le fasi critiche e
raggiungere questo traguardo.
Ringrazio
mio padre che mi ha sostenuto e incoraggiato in tutti questi anni di studio. La
sua iniziale reticenza è stata uno stimolo fondamentale per cercare di fare
sempre meglio e di più.
Grazie
a mia madre per aver “sopportato” ogni mio sfogo e avermi incoraggiato a
proseguire, per ogni telefonata chilometrica e per tutte le volte che ha ascoltato
ore e ore di ripetute ad alta voce, solo per farmi sentire meno sola.
Grazie
ai miei fratelli perché hanno sempre creduto in me e sono stati un esempio di
vita.
Ringrazio
la Idrotermosolare snc per la flessibilità d’orario accordatami a lavoro, senza
la quale non avrei raggiunto l’obiettivo in cosi poco tempo.
Un
sentito ringraziamento all’Avv.to Alfonso Avitabile, per avermi manifestato,
sin dalle prime telefonate in azienda, la sua stima, dandomi lo stimolo giusto
per iniziare questa avventura.
Ringrazio
Elisabetta per tutte le volte che mi ha abbracciato e supportato, facendomi
capire che l’Università è “un’ancora di salvezza cui aggrapparsi nei momenti
più bui della vita”.
Grazie
a Mirian per aver lottato fianco a fianco con me nella parte iniziale di questo
lungo percorso di studi, facendomi capire che avevo tutte le capacità per
proseguire.
Ringrazio
gli amici che ancora sono al mio fianco, in modo particolare Sara, Rocco, Morena,
Luca, Claudia, Marilena, Lucia, Monia, Caterina e Stefano, che hanno saputo
rispettare i miei tempi, mi hanno ascoltato nelle lamentele, credendo in me e
gioendo dei risultati.
Grazie
alle bloggalline, in particolare a Vaty, Roby, Maddy, Mary e Simo, che hanno
saputo regalarmi emozioni vere pur stando dietro ad uno schermo di pc.
Grazie
ad Alice per aver percorso con me la parte finale di questa esperienza, per i
consigli, gli incoraggiamenti e la compagnia “virtuale” senza la quale non
sarebbe stato lo stesso.
Grazie
alle persone care che non possono condividere con me questa grande gioia, sono
certa che da qualche parte stanno già festeggiando.

16 Comments
POSTED IN:


Mi presento…

Ciao a tutti…mi chiamo Sara ed ho 30 anni. Sono impiegata e studentessa insieme, con una smisurata passione per i fornelli. Da dove è iniziato tutto? Da un concorso per bambine a cui ho partecipato inviando la ricetta del gelato al kiwi e grazie alla quale ho vinto una gelatiera formato mignon…che emozione :D!! avevo si e no 8 anni e da lì non ho più smesso di pastrocchiare…il mio gioco preferito era “cucinare” con le fantastiche padelle-giocattolo di cui disponevo, prelibatezze di ogni specie: dal pollo formato cartoncino (rigorosamente ritagliato dalla confezione del Domopak) alle “verdure di campo strascinate” a base di erbacce che crescevano nel ciglio della strada di periferia in cui giocavo!
Crescendo, ho imparato ad usare ingredienti commestibili, ed è stato un susseguirsi di esperimenti, di periodi di cucina intensi alternati a pause lunghe, durate anni.
Ora che finalmente ho una cucina tutta mia posso dare libero sfogo a questa passione rimasta latente per troppo tempo..
Il mio blog nasce dalla voglia di dare voce a questa passione, senza la pretesa di insegnare qualcosa a qualcuno..ma solo con la voglia di condividere il mio mondo culinario con chi avrà il piacere di leggermi e magari commentarmi o criticarmi perché no! Con un’unica avvertenza…non partecipo ad alcuna competizione culinaria…pertanto SIATE CLEMENTI :D!!
11 Comments
POSTED IN: